CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bedonia: convegno sui servizi idrici

Bedonia: convegno sui servizi idrici

02 Mar 2010

Lo ha organizzato il circolo locale del Partito Democratico

Una normativa in continua evoluzione, quella sulla gestione dei servizi idrici. La legislazione in materia è, infatti, più volte cambiata nel corso degli ultimi vent’anni: dall’originaria gestione diretta da parte dei Comuni, alla legge Galli del ’94, che ha introdotto la società ed i consorzi di gestione; dall’emendamento Giorgetti alla finanziaria 2003, che ripristinava la possibilità della gestione diretta attraverso società a totale controllo pubblico, sino alla recente finanziaria 2010 che impone, in questi enti, la presenza di soggetti privati. ”Una società come Montagna 2000 – ha detto il presidente, Gloria Resteghini -  che ha un affidamento in house dovrà, entro il 2011, prendere alcune decisioni: o vendere al socio privato, attraverso una gara, il 40 percento della propria quota, oppure rientrare all’interno del bando di gara di ATO. Informare la popolazione su questo tema, l’acqua, qui particolarmente sentito, è importante, informare è la cosa principale, così come parlare della società, di quello che ha fatto e di cosa è oggi  Montagna 2000.”Oltre, però, a fare informazione, nel corso dell’incontro, intitolato ‘Acqua: bene pubblico o privato?’, che il Partito Democratico di Bedonia ha organizzato presso il Centro Civico della Peschiera, si è sottolineata la necessità di difendere questo bene primario dai tentativi di sfruttamento economico che la normativa approvata dall’attuale governo pare voglia favorire. “Ribadire, ancora una volta – precisa il vicepresidente della Provincia, Pier Luigi Ferrari – come il Pd di queste valli sia su questi temi in modo coerente e forte, significa ribadire una storia, una cultura ma, soprattutto, riaffermare un tema di prospettiva essenziale per la vita della mostra montagna,.” Il dibattito, che ha coinvolto il numeroso pubblico presente, si è sviluppato in modo positivo, senza mai uscire dal tema specifico sella serata, non solo con richieste di chiarimento ma, anche, attraverso interventi autonomi, soddisfacendo appieno le aspettative degli organizzatori, e spronandoli a continuare questo tipo di iniziative. “Questo è solo il primo di molti incontri che faremo – assicura Ermes Zanrè, segretario locale del partito – Il prossimo sarà sulla scuola e toccheremo sempre temi che pensiamo interessino la nostra zona. Come gruppo vogliamo avvicinarci maggiormente alla gente, affrontando le tematiche più sentite in questo periodo.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto