CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Lunezia: una nuova regione?

Lunezia: una nuova regione?

02 Mar 2010

I membri dell'associazione 'Regione Lunezia' si sono riuniti a Borgotaro

   Approvati, a Borgotaro, presso biblioteca Manara, i cardini fondamentali del progetto Lunezia, da parte del Centro studi dell’associazione ‘Regione Lunezia.’ Durante l'incontro è stato presentato il libretto programmatico, al quali i membri del centro hanno lavorato per diversi mesi e ritenuto utile per poter rilanciare, oggi, un progetto storico, che si collega alla decisione dei 75 Padri Costituenti di dar vita a 22 regioni, tra le quali anche la regione Emilia Lunense, ovvero  Lunezia. “Questo disegno, allora fortemente sostenuto dal senatore Giuseppe Micheli, dal ministro Carlo Sforza e da tanti altri parlamentari di queste terre – spiegano i membri dell’associazione - fu solo sospeso e mai cassato dal parlamento italiano, in attesa di studi e approfondimenti; progetto che oggi deve ripartire.” All'incontro borgotarese hanno partecipato, tra gli altri, il presidente, Valter Bay, il vicepresidente, Rodolfo Marchini ed il tesoriere, Luciano Avalli. La nuova regione, di valenza nazionale ed europea, sull'asse viario plurimodale Tirreno-Brennero, potrà aggregare a sé forti interessi di ordine economico, culturale e politico, “oggi non del tutto espressi – proseguono – e talvolta contrastati o compromessi dall'assetto amministrativo regionale. Ne sono testimonianza gli accordi che le istituzioni di questo territorio, comuni e province, intrecciano oltre i rispettivi confini regionali.” In questo contesto può assumere una posizione strategica la vasta area dell'Appennino, che da spartiacque di confine diverrebbe una cerniera di realtà territoriali, la Pianura Padana ed il Mar Tirreno, bisognose l'una dell'altra. Allora, la collocazione centrale della montagna potrebbe anche candidarla come sede ideale del capoluogo regionale.“Del resto – puntualizzano - anche per la sede del parlamento europeo, la scelta non è caduta su città strategiche, ma su Bruxelles e Strasburgo, con una serie numerosa di Authority decentrate.” E così ogni città della nuova regione europea,  denominata Lunezia, potrà candidarsi ad essere capitale di una specifica eccellenza, senza che si debba scegliere per forza una città capoluogo. “Su queste basi programmatiche, noi dell' associazione ci prefiggiamo di diffondere il messaggio presso i cittadini e le rappresentanze comunali, al fine di rendere più concreta ed efficace la rete dei nostri aderenti e simpatizzanti, già molto numerosi.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto