CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



La Roby Profumi chiude bene l'anno

La Roby Profumi chiude bene l'anno

24 Dic 2010

Vince l'ultimo incontro contro Crema

La Roby Profumi ottiene una preziosissima vittoria a Crema, 72 a 70, che ridà il sorriso agli sportivi bianco blu dopo le amare prestazioni delle ultime tre gare. Una gara che si è risolta al fotofinish ma che ha visto la Roby Profumi, per larghi tratti, dominare. Ad onor del vero occorre dire che sull’ultima azione con la Roby Profumi avanti di 1 punto a 7” dalla sirena, la coppia arbitrale ha sanzionato un fallo di sfondamento a Censini su di una penetrazione. Un fallo che poteva tranquillamente essere fischiato in senso contrario anche perché l’azione è parsa comunque non chiara. E vero anche che il fallo è stato fischiato sul palleggio e che la Roby Profumi non era ancora in bonus. Certo è che finalmente per tre quarti si è vista la vera Roby Profumi. Un bellissimo gioco di squadra ha caratterizzato la gara con inevitabili canestri da parte di tutte le ragazze. Il 50% al tiro dopo i primi 30’ testimoniano tutto questo. Peccato solo per l’ultimo periodo dove si è rivesta la vecchia Roby Profumi. Troppe le individualità offensive in questa frazione hanno permesso a Crema di rientrare sino al pareggio a quota 70 a 30” dal termine. Inoltre in questa frazione la formazione del presidente Delnevo, stranamente, è stata deficitaria ai tiri liberi degli ultimi 8 personali a disposizione le bianco blu ne hanno mandato a segno solo 4. Comunque alla fine è arriva una meritata vittoria che ridà morale a tutto l’ambiente borgotarese anche perché è arrivata con la squadra ridotta ai minimi termini per l’assenza di Denti, Catellani e Becci e con Iemmi influenzata comunque in campo. Il primo quarto della gara è vissuto sull’estremo equilibrio anche se la Roby Profumi ha subito messo in chiaro le proprie volontà allungando sino al più 8 di metà frazione. Crema però è rientrata per il -1 dopo 10’. Nella seconda parte le due squadre si equivalgono anche se è Crema provare a sua volta l’allungo. 24 a 18 segnava a metà periodo il tabellone del palasport di Crema. La Roby Profumi con Iemmi, Martini e Fritz si riporta sotto e con un ottima prestazione offensiva allunga. Importanti anche gli ultimi 4 punti colti in soli 2” a fine quarto. Al riposo lungo le due formazioni ci arrivano con le bianco blu avanti di 9. Alla ripresa è ancora la squadra di Iurlaro ad allungare con 5 punti a fila che danno il massimo vantaggio sul più 14. Caccialanza per Crema non molla e riporta a meno 7 lo svantaggio lombardo. Alla fine dei primi 30’ la Roby Profumi conduce di 12 punti. Quando ci si attende che la Roby Profumi possa controllare il match arriva invece il momento più difficile per le borgotaresi. Caccialanza mette a segno, quasi da sola, un break di 7 a 0 che porta sul 65 a 60 il risultato quando mancano solo 5’ alla fine. La Roby Profumi fatica in attacco; il gioco ristagna e le conclusioni risultano affrettate. In difesa si inizia a subire a rimbalzo e pian piano le cremasche rientrano. La Roby Profumi non realizza nemmeno dalla lunetta e quando mancano 30” al termine Censini impatta a quota 70. Sul capovolgimento di fronte la formazione di Borgotaro organizza l’attacco ma a 3” dallo scadere dei 24” viene fischiata una palla contesa. La freccia premia le bianco blu che hanno così la possibilità di continuare ad attaccare seppur per soli 3”. Iurlaro chiama time out e sulla rimessa in gioco riceve Martini che subisce fallo da parte di Fumagalli. Il tempo dice che mancano 7” alla sirena finale e dalla lunetta l’ala della Roby Profumi realizza solo un tiro libero. Pamiro chiama time out per organizzare l’ultima azione cremasca. A gestire il possesso è Censini che però trova l’opposizione di Iemmi e il fischio contrario dell’arbitro che le sanziona lo sfondamento. Sulla rimessa il fallo sistematico di Crema manda in lunetta Iemmi che realizza il primo e sbaglia il secondo impedendo di fatto a Crema di poter giocare l’ultimo pallone. Arriva quindi la vittoria, meritata e sudata, che dà nuovamente morale alle borgotaresi anche in vista del prossimo impegno casalingo del 9 gennaio contro Biassono.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto