CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: ko della Roby Profumi

Basket: ko della Roby Profumi

15 Dic 2010

I Diavoli Rossi vincenti contro il Planet Parma

Arriva una sconfitta nella trasferta in terra veneta per la Roby Profumi, fermata da Marghera sul 68 a 58. Una gara a senso unico è stata quella disputata dalle ragazze del presidente Delnevo a Marghera. Mai in partita e con una percentuale sconfortante al tiro dal campo, 33% totali alla fine della gara. Non possono essere considerate attenuanti le assenze di Denti e Becci anche perché Marghera ha dovuto a sua volta far a meno di Zanin e Vian, presente tra le dieci, di fatto è stata scarsamente utilizzata. A fare la differenza ci hanno pensato le esterne venete. Una scatenata Cignarale, autrice di 15 punti degli iniziali 26 di Marghera, ha spazzato via ogni velleità delle bianco blu. A nulla sono valsi i tentativi di coach Iurlaro di cambiare difesa. Troppi i rimbalzi in attacco concessi alla Sernavimar, ben 13 sui complessivi 45 delle venete contro i 23 di tutta la rosa delle bianco blu. Per la Roby Profumi, questa partita che sembrava sulla carta alla propria portata, ha invece evidenziato i problemi delle borgotaresi soprattutto al tiro. Nel primo quarto Marghera parte subito a bomba. Dopo 4’ le padrone di casa guidano per 8 a 0 con due triple messe a segno da Cignarale. Il primo canestro borgotarese arriva con Fritz ma è un fuoco di paglia. Al  6’ Marghera conduce per 15 a 5. Il primo periodo si chiude con il canestro sulla sirena di Scanzani per 20 a 9 a favore del Sernavimar. Nel secondo periodo la scatenata Cignarale con un parziale personale di 6 punti consecutivi dopo soli 2’ minuti mette a referto il punto numero 26 per la propria formazione mentre la Roby Profumi rimane ferma a quota 11. Capitan Iemmi prova a scuotere le compagne ma dalla parte opposta le percentuali al tiro sono pressoché immacolate. Al 7’ sulla bomba di Vianello il tabellone del palastefani segna 29 a 13. Al riposo lungo le due squadre ci arrivano con 12 punti di vantaggio a favore di Marghera. Nella terza parte di gara le cose non cambiano. Marghera gestisce il vantaggio anche se Fritz prova più volte a riportare sotto le ragazze di Borgotaro. Sulla bomba dell’ungherese arriva il 41 a 30 del 4’. Brunelli con un azione da tre punti subito replicata da Falzari porta a segno il break del massimo vantaggio sul più 19. La Roby Profumi reagisce e riesce a ricucire parzialmente il gap. Dopo 30’ Marghera guida ancora con 14 lunghezze di margine. L’inizio della quarta frazione sembra rimettere in partita le bianco blu. Tre possessi consecutivi in attacco non vengono però trasformati in canestri e Brunetti con una tripla pesantissima stoppa ogni velleità delle bianco blu. Al 4’ sul canestro di Brotto arriva il punto del 58 a 41. Di fatto la gara termina qui. Nella restante parte dell’ultima frazione si gioca solo per le statistiche anche se alla fine la Roby Profumi con l’ultimo sprazzo di orgoglio riesce a riportare al limite della doppia cifra lo svantaggio. La gara termina con il punteggio di 68 a 58. Ora per le ragazze di Iurlaro sarà importante preparare la sfida casalinga di domenica prossima al palaraschi contro San Martino di Lupari. Seconda vittoria consecutiva per i diavoli rossi, questa volta contro i rivali storici del Planet Basket Parma. A differenza delle scorse partite i ragazzi di coach Baldi entrano in campo ben determinati a fare una cosa soltanto: vincere. Complice anche il ritorno a pieno regime di Dellapina le cose si mettono subito bene: un primo quarto segnato dal buon inizio del ritrovato Zanrè, insieme ad una seconda frazione di gioco dominata dal duo Tedaldi – Bosi, fanno sì che i valtaresi possano andare negli spogliatoi a metà partita sul +8, 28 a 20. E’ però nel terzo quarto che i locali affossano del tutto i parmigiani, spinti da un Finardi in gran forma che finalizza ottimamente le azioni valtaresi. La frazione si chiude sul +18, e l’ultimo tempo di gioco altro non è che ordinaria amministrazione: Tedaldi e Finardi non danno scampo alla squadra ospite, che a 3 minuti dalla fine si ritrova sotto di addirittura 26 lunghezze. Il divario si assottiglia per via del calo di tensione, ma il 64 a 48 è una fotografia più che realistica del match svoltosi in un PalaRaschi ancora una volta gremito. I diavoli rossi si ritrovano ora secondi solitari in classifica, a due punti dalla vetta. Il big match contro la capolista è previsto venerdì sera, alle 20.45 a Parma contro gli Indians.La sfida si preannuncia quasi proibitiva, ma la speranza è che questa squadra non smetta di stupire; per aggiornamenti la popolazione è invitata a consultare il sito internet www.valtaresepallacanestro.it .    
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto