CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Regione: 487milioni per le politiche per la salute

Regione: 487milioni per le politiche per la salute

06 Dic 2010

E per le politiche sociali

487 milioni di euro stanziati nel 2010 e la promessa che, nel 2011, sarà la Regione a sopperire alla mancanza dei 30 milioni che sarebbero dovuti arrivare dallo Stato. In commissione assembleare alle Politiche per la salute e le politiche sociali, l´assessore alle Politiche per la salute dell´Emilia-Romagna Carlo Lusenti fa il punto sul Fondo per la non autosufficienza 2010, di cui si sta discutendo la delibera di programmazione. Dei 487 milioni destinati ai servizi per anziani e disabili non autosufficienti (ripartiti dalle Conferenze territoriali sociali e sanitarie ai 38 distretti delle Ausl), 425 milioni arrivano dalla Regione (305 dal Fondo sanitario regionale e 120 dal bilancio regionale) e 62 milioni da due annualità 2009 e 2010 del Fondo nazionale per la non autosufficienza. "Le risorse assegnate al Fondo regionale per la non autosufficienza nel 2010 sono pari al totale delle risorse che il governo, con il Fondo nazionale, mette a disposizione di tutte le Regioni per lo stesso anno - ha spiegato Lusenti -. Nel 2011 l´impegno del governo per la non autosufficienza è stato azzerato: noi ci faremo carico di questa mancanza di finanziamento e i 30 milioni (circa) di euro che dovevano arrivare dal governo li stanzieremo con il nostro bilancio". L´assessore ha sottolineato come questa sia "la dimostrazione concreta del valore che l´Emilia-Romagna dà ai bisogni delle persone non autosufficienti, sia anziane che con disabilità". Nella stessa seduta di Commissione, l´assessore ha illustrato le linee generali per il welfare contenute nella finanziaria e nel bilancio preventivo della Regione per il 2011 e la delibera proposta dall´Assemblea legislativa relativa al settimo aggiornamento del piano di investimenti in edilizia sanitaria e socio-sanitaria (ex articolo 20 Legge 67/88). "La nostra priorità sono i servizi alla persona - ha detto l´assessore - che si declinano in servizi e in investimenti per ammodernare strutture e tecnologie del Servizio sanitario regionale e in interventi previsti dal Fondo regionale per la non autosufficienza". "Il Fondo sanitario nazionale non è ancora stato ripartito tra le Regioni - ha spiegato Lusenti - ma sappiamo, dalla Finanziaria del governo, che non ci sarà la crescita del 2,5% come previsto dal Patto per la salute siglato da governo e Regioni: l´incremento sarà solo dello 0,7%". Di fronte al più che dimezzato incremento e all´azzeramento del Fondo nazionale per la non autosufficienza e in una situazione di difficoltà, Lusenti ha ribadito come "in controtendenza rispetto alle politiche nazionali, noi investiremo risorse dal bilancio regionale, per un totale di 303 milioni di euro, perché - conclude - vogliamo continuare a promuovere e a migliorare la nostra rete di servizi per garantire ai cittadini i servizi di un welfare universalistico e solidale".
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto