CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Compiano: 'incubo frana' nella località 'Villa'

Compiano: 'incubo frana' nella localitÓ 'Villa'

04 Dic 2010

Gli abitanti chiedono un aiuto concreto all'amministrazione comunale

È un incubo che dura, ormai, da molto, troppo tempo, quello che stanno vivendo gli abitanti di alcune case ubicate in località ‘La Villa’, nel comune di Compiano, a poco distanza dal capoluogo. Un incubo che cresce di giorno in giorno, mentre vedono le fenditure nei muri delle loro case, allargarsi costantemente in modo preoccupante.la zona, è, infatti, interessata da un vasto fenomeno di dissesto idrogeologico, iniziato nel 2006, che coinvolge tre abitazioni costruite sul versante ed alcune attività commerciali nel fondovalle, in prossimità della strada provinciale Bertrella – Bedonia. Una prima perizia, conclusasi nel 2008, ha verificato la presenza di un movimento franoso ampio alcune centinaia di metri e profondo altri 20, che provoca un continuo abbassamento del terreno, minando le fondamenta, in alcuni punti  già scoperte, e spostando tubature, bomboloni del gas e fosse asettiche. Successivamente gli abitanti hanno fatto collocare, a proprie spese, degli inclinometri che, però, nonostante le richieste avanzate agli enti pubblici, nessuno è mai venuto a controllare. Sentendosi abbandonati, si sono rivolti anhe al dipartimento di Protezione Civile del ministrero, il quale, a sua volta, ha fatto pervenire una missiva al sindaco, Sabina Delnevo, per precisare che il Comune è la principale autorità preposta a situaiozni di questo tipo. Ma l’impressione dei cittadini è che vi sia un palleggiamento di responsabilità tra le diverse istituzioni: Protezione Civile, Comune e servizio Difesa del Suolo. “intanto che loro si mettono d’accordo – dice, amareggiato, uno degli interessati – le nostre case, costruite con anni di sudati risparmi, stanno crollando e, soprattutto nei periodi di pioggia, io e i miei familiari non riusciamo a chiudere occhio per la paura.”   Per maggiori dettagli guarda il Tg di RTA del 3/12 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto